Crepe strutturali sugli aerei. Ryanair ritira tre Boeing 737.

Ryanair è una delle compagnie aeree low cost più famose del mondo, scelta da milioni di utenti per la sua grande diffusione e per i prezzi modici, oggi si trova al centro dell’attenzione mediatica internazionale per la tenuta di alcuni suoi aerei.

Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico “The Guardian”, Ryanair avrebbe dismesso ben tre dei suoi aerei dopo aver trovato alcune crepe strutturali sulla componente che collega le ali alla fusoliera dell’aereo.

Il tabloid ha poi aggiunto come questo problema non sia un’esclusiva della compagnia irlandese ma che altre compagnie low cost abbiano riscontrato la stessa criticità, ritirando anchesse i loro velivoli. Inoltre “The Guardian” ha specificato come questa notizia non sia stata resa pubblica da Ryanair, che avrebbe invece cercato di non far trapelare la notizia, senza però specificare quale sia la loro fonte.

Per far fronte a questa problematica Ryanair avrebbe, sempre secondo il Guardian, ritirato gli aerei portandone due in California per essere riparati e parcheggiando il terzo nell’aeroporto londinese Stansted.

Questa notizia arriva a pochi giorni dall’inconveniente avvenuto a Perugia, dove un gruppo di 150 persone si è visto cancellare senza preavviso il volo per Catania a pochi minuti dalla partenza. Nonostante le lamentele ai passeggeri non è stato offerto un supporto adeguato e solo dopo ore di proteste Ryanair ha messo a disposizione un pullman che li portasse a Catania.

A seguito di quella vicenda numerosi passeggeri che hanno allertato il Centro per i diritti del cittadino per lamentarsi delle violazioni subite dalla compagnia aerea.