L’Avvofatto Andrea Dipré VS Rocco Siffredi

Andrea Diprè lo avevamo lasciato da parte per qualche tempo perché non c’erano notizie rilevanti sulla sua persona, infatti non essendo più al centro delle diatribe politiche e essendo stato più volte bannato dalla rete non c’è molto da sapere, tranne relativamente alla sua produzione musicale trash QUI.

Rocco Siffredi invece si fa spesso vedere in televisione, specialmente nelle trasmissioni Mediaset, ed è spesso al centro delle diatribe (legali e sessuali) circa i primati nel mondo dei video e del porno. Il motivo principale è la sua memoria: chi lo conosce racconta dei fatti, che lui smentisce, quando lui racconta dei fatti, chi lo conosce lo smentisce. La vicenda sta diventando divertente.

Il porno attore italiano periodicamente viene chiamato in Tribunale o Citato da qualcuno per via di problemi di “diritti” di prelazione. Non era immaginabile che dietro ai film hard ci fossero così tanti interessi, o forse sì?

La prima ad aver avuto problemi con Rocco è una giornalista, che nel 2011 ha dichiarato e raccontato un fatto del 2006 in cui Rocco la avrebbe presa da dietro (Cecyle de Menibus) per baciarla forzatamente e mostrare le mutandine presso i camerini della trasmissione “La Methode Cauet”. Rocco Siffredi ha sempre negato dandole sostanzialmente “della pazza” e perdendo il suo aplomb.

La seconda grana di Rocco Siffredi è Ilona Staller, nel 2015, che lo accusa di aver avuto un comportamento poco galante verso le sue ragazze, di averlo portato a conoscere molte attrici sulle quali lui giura (ma lei nega) di aver avuto la prelazione artistica, cioè di averle sco..perte. In risposta alle critiche della Iloma Staller il Rocco Siffredi ha perso per la seconda volta il suo aplomb, accusandola di “puzzare di latte di capra e di non essere brava” per cui si è beccato una seconda querela con richiesta di circa 500 mila euro di risarcimento.

Ma nonostante sia indiscutibile il ruolo di Rocco Siffredi in Talent scout e in pro..duttore per molte attrici alle prime “armi” va anche riconosciuto che non esiste solo la sua – di produzione porno – in una realtà popolosa come gli hard.

L’ultimo a fare capolino tra chi presenta il conto a Rocco è il noto Avvocato preferito da tutti, Andrea Diprè, che proprio ieri ha postato un video su facebook in cui strappa la foto di Rocco Siffredi, ritenendolo un banale “meccanico” del sesso, mimandolo e dicendo che non solo la sua produzione manca di erotismo tanto da non aiutare nella voglia, ma anche accusandolo di millantata prelazione nei confronti di una giovane attrice del porno, scoperta e creata da Andrea Diprè. Si tratterebbe dell’ennesimo scontro cul..turale tra i due, ma questa volta in merito a Rebecca Volpetti l’avvocato scommette che batterà la “brutta persona” di Rocco Siffredi (MC).

Chi non ha testa ha … uhmm …

A cura di Martina Cecco