Coppola (Futura): “Basta parcheggi in centro città”

La Consigliera provinciale della lista Futura Lucia Coppola è intervenuta sulla variante generale al PRG del Comune di Trento, discussa in Commissione urbanistica. La consigliera di estrazione verde non ha visto di buon occhio la previsione di un parcheggio multipiano interrato, al di sotto del parco del Centro Santa Chiara.

I non più giovanissimi – afferma la Consigliera in un comunicato stampa – ricorderanno che una quarantina d’anni fa ci furono battaglie dei comitati di quartiere e degli ambientalisti contro un simile progetto, dando vita a una protesta che consentì l’accantonamento del progetto“. “Realizzare un parcheggio in centro città sotto un parco vuol dire attrarre le auto in centro” prosegue la Consigliera, che critica la cementificazione, l’aumento del traffico e dell’inquinamento atmosferico.

Pensare di liberare totalmente la città dalle auto è troppo avveniristico? Basterebbe un pizzico di lungimiranza e di coraggio in più e si potrebbe rendere Trento una città più vivibile e più bella, nonché più funzionale. Anche gli immobili aumentano di valore se vengono posti vicino al verde, piuttosto che nei pressi di un parcheggio” continua la Coppola.

Potenziamo il trasporto pubblico, realizziamo nuovi percorsi ciclabili mettendo in sicurezza gli attuali, liberiamo tutti gli edifici dalle barriere architettoniche e rendiamo più sicuri i marciapiedi. Si mettano i cittadini nelle condizioni di scegliere tra la macchina o il mezzo pubblico o la bici e poi vedremo se Trento avrà davvero bisogno di un altro grande parcheggio in centro città o se potrà farne a meno” sostiene la Consigliera.

Manteniamo intatto il nostro parco del Centro Santa Chiara, che ospita anziani che passeggiano e si riposano su una panchina, ragazzi che si ritrovano in un momento di convivialità, bimbi che giocano nel verde. Le auto lasciamole fuori” conclude la Coppola.