“Io sono migliore di te”: il principino George contro Charlotte

Il principe William ha riferito in occasione dei Legacy Awards a Kensington Palace che il piccolo principino George si diverte a dire alla sorellina Charlotte che lui è “migliore di lei”. Ovviamente non per i titoli e per il futuro da re che attende il Royal Baby, ma per la sua bravura nel calcio.

La rivelazione è avvenuta in occasione dei Legacy Awards che celebrano i successi di 20 giovani leader, visionari e modelli di riferimento di tutto il mondo, di età compresa tra 12 e 25 anni, che hanno dimostrato la loro capacità di ispirare e mobilitare le nuove generazioni per servire le loro comunità. Quest’anno celebrano il loro 20 ° anniversario e i premi onorano il ricordo del principe William e del principe Harry nei confronti della loro madre, la defunta Lady Diana. Olivia Hancock, che è stata premiata con il Diana Award per il suo lavoro di promozione della parità tra i sessi nel calcio, ha reso omaggio a William per aver trattato il Principe George e la Principessa Charlotte allo stesso modo.

La quattordicenne era tra un gruppo di giovani vincitori che si sono congratulati con il duca quando hanno visitato il Kensington Palace prima di una cerimonia di presentazione martedì. Dopo aver incontrato il duca, che è anche il presidente della Federcalcio, la signorina Hancock ha descritto come il futuro re sia intervenuto tra i suoi figli quando la rivalità tra fratelli ha minacciato di avere la meglio. Ha detto: “Il Principe William quando gioca a calcio con George e Charlotte quest’ultimo le dice che lui è migliore di lei”. Speriamo che questa rivalità rimanga confinata al campo da calcio.

Quella di George per il calcio è una forte passione. Non sono passate inosservate le sue esultanze quando lo scorso settembre era andato con tutta la famiglia a vedere una partita dell’Aston Villa.