De Niro: “Chi sostiene Trump è pazzo”

L’attore di sinistra Robert de Niro ha attaccato il presidente Donald Trump e ha promesso di non interpretare mai il presidente sullo schermo in un’intervista ad ampio raggio rilasciata sabato.

Parlando con il New York Times , de Niro, uno dei più virulenti critici di Hollywood del presidente Trump, ha spiegato che non accetterebbe mai di interpretare il presidente perché crede che sia una “persona terribile”.

“Non lo dico mai su nessun personaggio”, ha  poi affermato la star di Irishman .

Robert De Niro si è anche scagliato contro i sostenitori del presidente Trump, affermando che le “persone che lo seguono sono pazze e vogliono fare cose pazze”.

“Il presidente dovrebbe dare l’esempio del tentativo di fare la cosa giusta. Non essere una brutta cagna. Perché è quello che è. È un piccolo bullo petulante…Non c’è una cosa che vedo in lui o nella sua famiglia, nessuna qualità redentrice… È come una famiglia di gangster. ”

Le osservazioni di De Niro arrivano dopo che ha fatto galleggiare South Bend, Indiana, il sindaco Pete Buttigieg e l’ex sindaco di New York Michael Bloomberg come possibili candidati alla Casa Bianca che potrebbero sconfiggere il presidente Trump nel 2020.

“Mi piace Bloomberg. Lui è un adulto. È un adulto “, ha  dichiarato la star di Meet the Fockers al  Late Show della CBS con Stephen Colbert.