Riapre la statale tra S. Lorenzo e Molveno. Paoli (Lega): “Ora priorità alla sicurezza”

Di recente è stata riaperta la traffico la Strada Statale 421, nel tratto compreso tra S. Lorenzo in Banale e Molveno, dopo che lo scorso 23 novembre una frana ne aveva causato la chiusura. Una riapertura in tempi da record grazie in particolar modo all’impegno del Servizio gestione strade che ha sfidato con successo le condizioni non certo agevoli dell’intervento di ripristino.

Un tratto stradale che è all’attenzione del Consigliere della Lega Denis Paoli, che fin dai primi momenti della frana si è attivato nel trovare una soluzione per una veloce riapertura del tratto stradale. Il Consigliere del resto si era già interessato del percorso in occasione dell’assestamento di bilancio, quando si era fatto portatore delle istanze di coloro, amministratori comunali compresi, che percorrono la SS421 Molveno – San Lorenzo Dorsino. Aveva chiesto in tale occasione che la Giunta si attivasse nell’eseguire i lavori di messa in sicurezza del tratto e valutando, nella manovra di bilancio, la programmazione di questi lavori.

Il Consigliere Paoli, alla luce di quanto successo lo scorso 23 novembre, ha voluto anche presentare un Ordine del Giorno – approvato – che prevede di dare priorità ai lavori di sistemazione e allargamento del manto stradale della SS421, nel tratto compreso tra Molveno e San Lorenzo Dorsino.

Si tratta – come affermato dal Consigliere Paoli – di interventi attesi e richiesti dagli abitanti del luogo da anni e che non sono più procrastinabili, in virtù delle segnalazioni che ci pervengono continuamente“. Il Consigliere poi conclude così: “Dopo la riapertura in tempi record della strada chiusa a causa della frana di fine novembre, l’accoglimento del mio Ordine del Giorno è un tassello ulteriore per giungere finalmente alla soluzione del problema“.