Biancofiore (FI): “Solidarietà a Salvini”

Forza Italia dà il benvenuto al consigliere comunale di Rovereto, Paolo Vergnano che segna il ritorno del movimento azzurro in municipio. Paolo Vergnano va ad aggiungersi al nutrito gruppo di eletti espressi da Forza Italia nel corso del mio mandato da coordinatrice su nomina di Silvio Berlusconi nell’agosto  2017 e che  ha visto il movimento andare per la prima volta nella storia, anche al governo della regione Trentino Alto Adige Südtirol.

Successi che vogliamo replicare anche alle elezioni amministrative del maggio prossimo venturo, a partire dalle città capoluogo Trento e Bolzano, ai centri principali come Rovereto, Merano, Riva ecc. Con Paolo Vergnano.

E cominceremo la scalata a Palazzo Pretorio, certi di dar vita ad una lista di Forza Italia competitiva e ricca di persone che provengono dalla cosiddetta società civile, professionisti come Paolo, prestati alla politica per dare la loro esperienza di vita alla politica.

Sono particolarmente felice dell’adesione di Paolo Vergnano al movimento di Silvio Berlusconi , a maggior ragione perché deluso dal movimento politico di Beppe Grillo, per il quale pure non ho mancato di manifestare simpatie per la loro natura rivoluzionaria che mi ricordava gli albori di Forza Italia. 

Purtroppo il Movimento si è trasformato nell’esatto contrario, una forza reazionaria, comodamente adagiata sui privilegi conquistati, imbullonata alle poltrone e incattivitosi nella paura di perdere il potere conquistato. Una forza politica ormai ridotta ai numeri del palazzo, senza più consenso popolare, inadatta a governare un paese che da Roma lungo tutto lo stivale sta finendo in macerie. Il culmine lo sta raggiungendo poi con l’esercizio della vendetta personale animato da Luigi Di Maio contro Matteo Salvini.

Mi fa inorridire vedere un ragazzo giovane che ha sformato il viso per la brama di comando, gioire per l’eventuale arresto di un altro giovane col quale era alleato fino all’altro ieri e ha condiviso addirittura un contratto di governo, nel quale era riportato lo stop agli sbarchi come voluto dagli elettori che avevano decretato la coalizioni di centro destra prima alle elezioni politiche del 2018. Tutta la mia solidarietà a Matteo Salvini che nello stop agli sbarchi non ha solo eseguito il mandato popolare ma ha anche cercato di porre fine alla mercificazione umana, alla tratta delle nuove schiavitù , alle morti in mare e alla speculazione economica di organizzazioni internazionali.Tornando a Forza Italia, il movimento continua ad essere impegnato nelle piazze e non solo, nella raccolta delle firme per porre un tetto alle tasse in Costituzione. Forza Italia del Trentino Alto Adige ha fatto un passo in più dando la possibilità di firmare comodamente con un click anche sul sito internet già on line www.michaelabiancofiore.info.

In bocca al lupo a Paolo Vergnano e ai tanti che ci stanno raggiungendo o che stanno rientrando da esperienze civiche e che annunceremo nei prossimi mesi. E’ quanto scrive Michaela Biancofiore, parlamentare di Forza Italia e Coordinatrice del Trentino Adige.