Festa del Tricolore, Sud Tiroler Freiheit la ritengono una provocazione e non la vogliono

Il 7 gennaio è la festa del tricolore ma secondo quanto pensano i Sud Tiroler Freiheit si tratta di una provocazione: “l’Alto Adige ha bisogno di una propria legge sulle bandiere” dicono.

In occasione della Giornata tricolore italiana (7 gennaio), la bandiera dello stato deve essere esposta su tutti gli edifici pubblici anche in Alto Adige.

“Il commissario del governo chiede questo. Il movimento per la libertà dell’Alto Adige ripete la sua protesta contro l’obbligo di esibire il tricolore in Alto Adige. “L’Alto Adige non ha un terreno comune con questa bandiera”, ha dichiarato Werner Thaler, membro di spicco della libertà altoatesina. Il tricolore soffia in Alto Adige contro la volontà degli Alto Adige, è il simbolo della determinazione straniera del Sud Tirolo.”

“La libertà altoatesina parla ancora una volta di un gesto nazionalista da parte dello stato italiano. L’accordo annuale sulla bandiera, il 7 gennaio, del commissario del governo italiano non ha alcun rispetto per la storia dell’Alto Adige e testimonia una mentalità imperialista che deve essere contrastata con veemenza.” Ha scritto Werner Thaler, Membro del consiglio di amministrazione di Freiheitlichen. In una nota alla stampa.

Il motto SudTirolese tradizionale in queste situazioni chiave.