Macabra scoperta del corpicino gelato di un bimbo nel carrello di un Boeing

La notizia arriva dalla Francia e deve far riflettere. Un piccolo bambino di dieci anni pensava di riuscire ad espatriare illegalmente nascondendosi dentro il vano carrello di un boeing di linea. Ma a quota dieci quindicimila metri il piccolo surgelandosi è morto ed è stato trovato dopo gli atterraggi.

 Questo pone punti di domanda abissali sulla sicurezza aeroportuale africana: nascondersi nel carrello di atterraggio di un Boeing 777 dell’Air France non è un gioco.

Il velivolo è atterrato questa mattina all’aeroporto di Roissy, vicino Parigi, e proveniente da Abidjan, in Costa D’Avorio.

Lo ha riferito l’agenzia France presse, precisando di aver ricevuto conferma dalla compagnia aerea.