Zingaretti su Salvini: “In Italia qualcuno ha sempre detto quelle cretinate”

Nel corso della due giorni del Partito Democratico a Contigliano (Rieti), il Segretario dei Dem Nicola Zingaretti è intervenuto duramente su Matteo Salvini e sul consenso elettorale che ruota intorno al centrodestra.

Un video, pubblicato ieri dall’agenzia giornalistica Vista, mostra l’esponente del PD affermare che la comunicazione politica del Segretario della Lega è composta da cretinate. “Non sto dicendo – sostiene il Segretario – di voler rinnegare nulla dentro a un dibattito che potremo fare di un’azione che abbiamo condotto, ma questa non può impedirci ora di capire che se le condizioni sono queste va aperta una nuova era di politiche che aggrediscono quei nodi dentro questa nostra società“.

Quei dati – dice Zingaretti riferendosi presumibilmente alla situazione economica del Paese – sono i pilastri veri che mettono in crisi la democrazia italiana. Il problema non sono gli slogan di Salvini, perché in Italia qualcuno che diceva quelle cretinate c’è sempre stato, nella storia del Dopoguerra; il vero tema è il consenso che si organizza intorno a quegli slogan“.

Ed è così perché quei dati di crollo della crescita e di aumento della percezione delle disuguaglianze sono i veri nodi che mettono in crisi la democrazia” sostiene Zingaretti. Se l’analisi socio-economica può anche essere uno spunto interessante di riflessione, certo l’utilizzo del termine “cretinate” sembra un po’ troppo banalizzante per descrivere temi sui quali anche il centrosinistra dovrà presto intervenire in quanto forza di Governo.