Cia: “Non intendo candidarmi a Sindaco di Trento”

Claudio Cia svela che non sarà nella rosa dei nomi che il centrodestra valuterà per le elezioni comunali di Trento. In un post sulla sua pagina Facebook, il Consigliere provinciale di Agire per il Trentino ha escluso categoricamente ogni suo coinvolgimento personale nella sfida con Franco Ianeselli.

In merito ad alcune notizie che mi indicano tra i nomi in corsa per la candidatura a Sindaco della città di Trento, mi trovo costretto a smentire tale ipotesi” scrive Cia. “Ho già fatto il mio percorso da candidato Sindaco nel 2015, un’esperienza che nonostante il grande impegno personale è stata per me anche un momento positivo“.

Ha riunito le forze del centrodestra, ci ha portato a sfiorare il ballottaggio e mi ha permesso di toccare ogni angolo del territorio comunale” ricorda anche romanticamente il Consigliere provinciale. “Trattandosi della città capoluogo di Provincia ritengo però che si sia trattata di un’esperienza unica, intesa tanto come eccezionale quanto come ‘una volta sola’“.

Ricordo inoltre che Agire per il Trentino ha proposto i nomi di Laura Strada e Marco Luscia, ritenendole persone adatte a ricoprire tale importante ruolo” ha ribadito Cia, concludendo così: “Agire ha inoltre al suo interno numerosi volti giovani e meritevoli, che per il loro impegno confidiamo possano emergere in questa tornata elettorale portando il nostro contributo a una città che deve trovare nuovi stimoli e merita persone che si facciano carico delle istanze dei cittadini“.