Rai. Dopo il flop, Gad Lerner ci riprova, questa volta con i partigiani

Dopo il fiasco di quest’estate con la trasmissione “L’Approdo”, Gad Lerner sembra pronto a tornare a condurre in Rai con un nuovo programma dedicato alla figura dei partigiani. Indiscrezioni confermano che per il giornalista nato a Beirut, la Rai avrebbe pronto un programma tutto nuovo da proporre in vista del prossimo 25 aprile.

A distanza di pochi mesi dal flop de “L’Approdo”, il talk-show che, nei piani della Rai, avrebbe dovuto caratterizzare la seconda serata estiva di Rai 3 e che invece si è rivelato un fallimento, con lo share che dopo un buon inizio (7.5%) è calato sensibilmente di puntata in puntata, Gad Lerner condurrà “Partigiani”, un programma dal titolo fortemente evocativo che andrà in onda in concomitanza con la Festa della Liberazione.

“Partigiani” è un programma destinato a far discutere, non solo per la presenza del giornalista Lerner, ma sopratutto per i contenuti. Secondo alcune fonti, come riportato da “La Verità”, Lerner e il suo entourage sarebbero pronti ad instaurare una partnership con l’A.N.P.I (l’Associazione Nazionale Partigiani Italiani) per creare il primo archivio video delle testimonianze dirette dei partigiani ancora in vita.

L’augurio è che questo nuovo programma possa presentare una visione quanto più obiettiva della figura, già ampiamente discussa, dei partigiani, senza trincerarsi dietro banalità e luoghi comuni tipici del pensiero unico.