Elsa Fornero: “Salvini? Non capisco se ci è o se ci fa”

Nel bene e nel male, anche in questo inizio di 2020, la figura di Matteo Salvini continua a dividere l’opinione pubblica italiana (ed internazionale) divisa tra chi lo acclama come simbolo del “nuovo che avanza” e chi lo demonizza ritenendolo uno dei “mali assoluti” (insieme al suo partito) della politica italiana.

Le contestazioni più aspre giunte al “Capitano” della Lega sono sempre arrivate “da sinistra”, dove i vari esponenti politici non hanno mai mancato di rimarcare a Salvini i suoi errori, arrivando a fare anche dichiarazioni molto forti (e opinabili).

L’ultima (solamente in ordine di tempo) che ha voluto esprimere il proprio dissenso nei confronti di Matteo Salvini è stata Elsa Fornero, già Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali durante il Governo di Mario Monti.

Come riportato da Adkronos, Elsa Fornero si è lasciata andare a dichiarazioni molto forti sul leader della Lega, affermando, in primis, di essere vicina al Movimento delle Sardine con la frase: “Elsa non si Lega”.

Aggiungendo successivamente di non capire se “Salvini ci è o ci fa” e affermando di avere qualche dubbio sulla reale intelligenza dell’ex Ministro dell’Interno, rimarcando come abbia “il dubbio che sia anche meno intelligente di quanto non sia la raffigurazione generale di un politico molto capace”.

Non paga, prima di concludere il suo intervento Elsa Fornero ha rincarato affermando di vedere in Salvini un uomo pieno di contraddizioni, come quando si è lamentato per il titolo de “La Repubblica (“Cancellate Salvini” ndr), dopo che per anni avrebbe (secondo lei) istigato il popolo italiano all’odio.