Il coronavirus è meno letale dell’influenza suina e dell’ebola

l tasso di mortalità per questa nuova epidemia di coronavirus è circa del 2,1 per cento in Cina, molto più basso di altre epidemie, e da sabato abbiamo visto più persone guarire dalla malattia che morire di esso. Questo quanto affermato dal portavoce del Ministero degli Esteri cinese Hua Chunying durante un briefing martedì.  

Il tasso di mortalità per influenza H1N1 del 2009 negli Stati Uniti era del 17,4 per cento, e il tasso di mortalità per la MERS del 2012 era del 34,4 per cento, mentre la mortalità di Ebola era del 40,4 per cento.

Tuttavia, il tasso di mortalità dei nuovi casi confermati di coronavirus a Wuhan è stato del 4,9 per cento, significativamente superiore al tasso nazionale del 2,1 per cento, ha dichiarato la Commissione nazionale cinese per la salute (NHC) martedì in una conferenza stampa, spiegando che il divario era dovuto al fatto che la capacità di trattamento precoce di Wuhan era molto al di sotto della domanda.

C’erano solo tre ospedali designati per il trattamento di gravi nuovi pazienti con polmonite coronavirus-correlati a Wuhan nelle prime fasi, con solo 110 letti che erano tutt’altro che sufficienti, ha detto Jiao Yahui, un funzionario del NHC. 

Oltre agli ospedali designati, i pazienti con infezione da nuovo coronavirus sono stati distribuiti in più di 20 istituti medici in tutta la città, mancando di gestione unificata e distribuzione efficiente di risorse mediche di alta qualità, causando un tasso di mortalità relativamente elevato.

La carenza di forniture mediche nella lotta contro il nuovo coronavirus è ancora molto importante in prima linea, in particolare la carenza di tute mediche e maschere N95.

Il numero di personale medico inviato a Wuhan negli sforzi per combattere l’epidemia dovrebbe raggiungere i 10.000 in totale entro mercoledì.

Più di 3.000 membri del personale medico dei principali ospedali di una dozzina di province saranno inviati per rilevare i reparti ospedalieri di nuova designazione a Wuhan che ricevono pazienti critici affetti dal virus, hanno detto fonti cinesi.