Coronavirus. Altro italiano contagiato, era a bordo della Diamond Princess

Negli ultimi giorni è diventata virale la vicenda legata alla nave Diamond Princess, messa in quarantena dall’inizio di febbraio nella baia di Yokohama in Giappone dopo aver registrato oltre 500 casi di contagio a bordo.

Purtroppo però è notizia recente che tra i 542 contagiati, come confermato dalla Protezione Civile, vi sarebbe anche un’italiano, risultato positivo al test del coronavirus effettuato sull’imbarcazione.

Sulla nave, oltre alla persona contagiata, sono presenti anche 35 italiani, ancora bloccati insieme al resto dei passeggeri a causa dell’alto rischio di contagio a cui sono sottoposti. Nonostante ciò, il Comitato operativo della Protezione Civile, in piena intesa con il Ministero della Salute, quello degli Esteri e quello della Difesa, ha assicurato come sia previsto il rimpatrio, attraverso volo militare di almeno 22 dei 35 passeggeri italiani.

Il Comitato ha inoltre garantito come il rimpatrio degli italiani ospiti della Diamond Princess, che non presentato alcun sintomo influenzale, sarà monitorato costantemente per garantire, al di la di ogni sospetto, che tutte le procedure di sicurezza necessarie a contrastare l’espansione del coronavirus siano rispettate.