Dopo il “divorzio” dalla Regina, Harry e Meghan lanciano il loro marchio. Ma Elisabetta II dice no!

Sono passate appena poche settimane dalla diffusione della notizia che il Principe Harry e sua moglie Meghan Markle avevano richiesto (e ottenuto) di “divorziare” dalla famiglia reale inglese per provvedere autonomamente al loro sostentamento economico.

Nelle scorse ore, la coppia dissidente era tornata a caratterizzare l’opinione mediatica internazionale grazie al lancio del loro personale brand: Royal Sussex. Marchio, da loro, registrato per poter commercializzare la loro figura e raggiungere la tanto agognata indipendenza finanziaria.

Stando a quanto riporta il quotidiano britannico “Daily Mail” però, la Regina Elisabetta dopo aver concesso il suo benestare all’abbandono di Harry e Meghan dalla carica di membri senior della casa reale, si sarebbe opposta e avrebbe vietato alla coppia di servirsi del marchio Royal Sussex.

Nonostante manchino ancora le conferme ufficiali, il “Daily Mail” citando una fonte anonima riporta, con certezza, il fatto che la Regina si sia opposta a tale marchio, affermando contestualmente come vi siano ancora discussioni in corso.

Sicuramente rimane il fatto che per Harry e Meghan, la strada per la piena emancipazione e l’indipendenza economica è inizata pericolosamente in salita.