Lavoro ed epidemia: la posizione sindacale e i diritti dei lavoratori

I Segretari Generali di Cgil, Cisl, Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo hanno inviato stamani una lettera al Premier Conte per richiedere un incontro urgente alla Presidenza del Consiglio, con il coinvolgimento dei Ministeri competenti, “per fare il punto sull’emergenza nuovo coronavirus, anche al fine di determinare i provvedimenti necessari a tutela dell’occupazione, della salute e sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici ed anche riguardo alle coperture delle sospensioni dal lavoro”.

COSA FARE: “Riguardo alla vicenda collegata al Coronavirus invitiamo ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni profilattiche e comportamentali emanate dal Ministero della Salute e ad eventuali ulteriori disposizioni emanate dalle autorità locali (Regioni, Comuni, Asl, Protezione Civile). Per eventuali ulteriori chiarimenti e necessità ci si deve rivolgere esclusivamente al Ministero stesso (Numero verde 1500)” E’ quanto hanno scritto Nino Baseotto e Rossana Dettori della Segreteria nazionale CGIL.