CARABINIERI Bolzano arrestano ventinovenne senza patente alla guida

EGLI aveva provocato incidente, senza patente, ubriaco e aveva aggredito i militari

Domenica movimentata per i Carabinieri di Bolzano. Verso le 7 del mattino i militari della Sezione Radiomobile sono stati chiamati da un cittadino italiano poiché coinvolto in un incidente stradale con un altro veicolo il cui conducete appariva al di sopra delle righe. I due veicoli, un Suv ed un utilitaria si sono scontrati sulla SS12 all’altezza del comune di Cardano, i militari al loro arrivo hanno iniziato ad identificare i conducenti e sin da subito il conducente dell’utilitaria, un cittadino colombiano di ventinove anni T.C.B.Y. residente nel meranese, è apparso molto agitato ed alla richiesta della patente di guida riferiva di averla dimenticata a casa, rifiutandosi di fornire le proprie generalità.

I militari hanno iniziato le verifiche ed i rilievi e quando è giunto l’apparato alcol test per la verifica di prassi nei confronti di entrambi i conducenti tramite una altra pattuglia nel mentre sopraggiunta sul posto, il cittadino straniero prima inveiva contro i militari e poi dopo essere risultato positivo all’alcol test, li aggrediva provando a colpirli con calci e pugni. Subito riportato alla calma, è stato condotto presso gli uffici di via dante dove ha continuato a mantenere un atteggiamento aggressivo e violento. L’uomo una volta identificato è stato quindi accertato essere alla guida del mezzo che ha provocato l’incidente,  senza aver mai conseguito la patente. Stante il perdurare dell’atteggiamento violento l’uomo è stato tratto in arresto e condotto presso il Carcere di Bolzano dove attenderà di rispondere delle proprie responsabilità penali davanti alla Procura della Repubblica del capoluogo per i reati di: violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, resistenza a Pubblico Ufficiale, rifiuto di dare indicazioni sulla propria identità personale, guida sotto l’influenza dell’alcol e guida senza aver mai conseguito la patente.