Coronavirus: pronti a denunciare i fabbricanti di fake news

E' stata diffusa una notizia falsa in mattinata attribuita a una testata che non l'ha mai scritta.

ESTERNO DEL PALAZZO DELLA PROVINCIA TRENTO 7 SETTEMBRE 2018 FOTO PAOLO PEDROTTI

Le false notizie, ossia le fake news che stanno proliferando attorno al tema Coronavirus, soprattutto sui social network, stanno facendo danni enormi.

Anche a livello locale dove in queste ore sta girando una comunicazione completamente inventata che parla di chiusura delle scuole fino al 20 marzo.

“Premesso che il tema è attentamente vagliato dalla Giunta – commenta il presidente – invito caldamente gli irresponsabili ad agire con coscienza. Tutti gli altri si fidino solo delle fonti ufficiali. E il mondo giornalistico reagisca riaffermando il giusto ruolo dei professionisti della comunicazione. Da parte nostra, conclude il presidente, siamo pronti a prendere i provvedimenti necessari a tutela della corretta informazione”.