Coronavirus: musei provinciali chiusi al pubblico a partire da oggi

Provvedimenti e restrizioni per tutti.

dav

Come previsto dal decreto governativo approvato nella notte, che detta nuove disposizioni in relazione all’emergenza Coronavirus, tutti musei del Trentino sono, da oggi, chiusi al pubblico.

In mattinata, l’assessore provinciale alla cultura, con l’ausilio delle strutture dell’Assessorato, ha sentito personalmente i direttori dei Musei per verificare l’uniformità dell’adozione delle direttive nazionali. Pertanto, a partire da oggi le strutture museali, che avevano comunque nei giorni scorsi previsto misure idonee a limitare l’ingresso e la permanenza delle persone negli spazi espositivi, restano chiuse. Sempre in ottemperanza a quanto disposto dal decreto nazionale la Provincia ha deciso la chiusura delle biblioteche pubbliche e private.

UFFICI: Il Servizio provinciale Catasto informa che da lunedì prossimo, 9 marzo 2020, le attività svolte presso gli Uffici del Catasto e Libro fondiario di Mezzolombardo saranno provvisoriamente sospese nella sede del presidio territoriale rotaliano.

Gli utenti potranno recarsi presso la sede degli Uffici Catasto e Libro Fondiario di Trento, dove il servizio verrà svolto regolarmente. La sede di riferimento sarà dunque per il momento il Palazzo Centronord 3, in Via Gilli, 4 a Trento.