Coronavirus, Segnana si commuove in diretta: primo morto in Trentino

I casi totali sono 115 di cui 4 guariti. 38 contagiati a Trento

In conferenza stampa, il Presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti e l’Assessore provinciale alla Sanità Stefania Segnana, hanno confermato la notizia del primo deceduto trentino per Coronavirus.

Dopo i ringraziamenti del Presidente Fugatti agli operatori sanitari per il lavoro svolto finora, concentrandosi sui medici e gli infermieri degli Ospedali e delle strutture sanitarie trentine, la parola è passata all’Assessore Segnana che ha elencato i numeri odierni, riferiti alle ore 14.00 di oggi.

I casi totali sono 115 di cui 4 guariti. 38 contagiati a Trento. 62 persone sono ricoverate presso il proprio domicilio, 23 i ricoverati presso i reparti di malattie infettive, 13 nel reparto di pneumatologia di Arco, 5 in terapia intensiva e 7 in alta intensità. “Purtroppo però oggi dobbiamo registrare il primo caso di morte: si tratta di una signora anziana di Borgo Valsugana” ha affermato la Segnana, trattenendo a stento le lacrime essendo lei stessa nata in tale comune.

Il Dottor Bordon ha ricordato che la signora anziana aveva 81 anni, era ricoverata a domicilio con una sintomatologia non riconducibile a Covid-19 (Coronavirus) ma soffriva di problemi di bronchite. Secondo le ricostruzioni, è deceduta nella tarda serata di ieri per un arresto circolatorio e i sanitari negli ultimi soccorsi hanno effettuato un tampone che è risultato positivo al Coronavirus.