Come riciclare i rifiuti in emergenza Coronavirus e altri servizi

Ecco un depliant con alcune modalità operative per la gestione dei rifiuti urbani prodotti nelle abitazioni dove soggiornano persone risultate positive al virus o persone in isolamento o in quarantena, ma non positive.

Innanzi tutto alcuni cambiamenti che riguardano i servizi sul territorio: anche in Trentino chiudono al pubblico gli sportelli di Dolomiti Energia, che ricevono via telefono e via mail ma non presso gli uffici preposti.

Sono sospesi e rinviati a data da destinarsi gli incontri mensili dedicati ai futuri genitori “Nascere al Santa Chiara” (quarto martedì del mese) e “Analgesia peridurale in travaglio di parto” (terzo martedì del mese) organizzati nell’auditorium dell’ospedale Santa Chiara di Trento.

Comune di Trento: l’Ufficio relazioni con il pubblico è attivo e diventa il riferimento unico per le domande dei cittadini all’Amministrazione comunale. Gli altri uffici comunali sono chiusi per ferie obbligatorie da lunedì 16 a venerdì 20, salvo i servizi indispensabili.

L’ufficio allarga l’orario dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì e risponde solo via mail o telefono (tel. 0461 884453, 0461 884005 – n. verde 800 – 017615 – email: comurp@comune.trento.it), pertanto è chiuso all’accesso diretto del pubblico.

Restano attivi anche i canali social Facebook e Twitter Comune di Trento che già in questi giorni hanno risposto a molte domande dei cittadini.

Infine sono cambiate alcune modalità per la Raccolta Rifiuti in tempi di Coronavirus presso i nostri bidoncini domestici, in parte per chi sia contagiato e in quarantena, ma anche per chi sta bene, ecco il depliant.

POSITIVI e QUARANTENE
NON POSITIVI