Boris Johnson positivo al Covid-19. Ha sintomi lievi e si è auto-isolato

Boris Johnson è risultato positivo al coronavirus e si isolerà da solo in Downing Street. Ha sintomi lievi e sarà ancora responsabile della gestione della crisi da parte del governo. A dirlo un portavoce del Governo che ha dichiarato: “Dopo aver riscontrato sintomi lievi ieri, il Primo Ministro è stato testato per il coronavirus su consiglio personale del capo medico inglese, il professor Chris Whitty. Il test è stato eseguito presso la sua residenza ufficiale dal personale del SSN e il risultato del test è stato positivo. In linea con la guida, il Primo Ministro si è auto-isolato in Downing Street.

Il Primo Ministro ha anche confermato di essere stato colpito dall’infezione in un video su Twitter. Ha detto: “Ciao gente, voglio portarvi alla conoscenza con qualcosa che sta accadendo oggi. Ho sviluppato lievi sintomi del coronavirus. Vale a dire una temperatura e tosse persistente. Su consiglio del medico ho eseguito un test che si è rivelato positivo, quindi lavoro da casa, auto-isolato ed è assolutamente la cosa giusta da fare. Ma non c’è dubbio che, grazie alla magia della tecnologia moderna, posso continuare a comunicare con la mia squadra per guidare la lotta nazionale contro il coronavirus”.