COVID19, Oggi contagi nuovamente in aumento. “Restiamo a casa”

L'assessore lombardo Gallera: "Dati instabili, non è finita"

Sono 619 morti nelle ultime 24 ore. Dall’inizio dell’epidemia in Italia si registrano 152.271 contagiati, 19.468 deceduti e 32.534 guariti. Oggi, dopo una settimana di costante calo, i nuovi contagi tornano a registrare un aumento (+1.996 rispetto ai +1.396 di ieri). Degli attualmente positivi, 28.144 sono ricoverati con sintomi (98 in meno), 3.381 in terapia intensiva (116 in meno) e 68.744 in isolamento domiciliare (2.210 in piu’). I tamponi effettuati a oggi sono 963.473 (56.609 in più). Serve restare a CASA.

“I dati non ci permettono di rilassarci. Non dobbiamo abbassare l’attenzione”. Lo ha detto, nel corso dell’ormai consueta diretta Facebook per fare il punto sull’emergenza coronavirus, l’assessore al Welfare lombardo, Gallera. Basta osservare i dati di oggi in Lombardia, prima regione in Italia come numero di casi.

I casi positivi in Lombardia sono saliti a quota 57.592, 1.544 più di ieri. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 9.977. I ricoveri in ospedale sono arrivati a 12.026, 149 in più di ieri, a cui si aggiungono i pazienti in terapia intensiva, che sono 1.174, 28 in meno rispetto a un giorno fa.

In Lombardia le librerie restano chiuse

In Lombardia il commercio al dettaglio di libri e articoli di cartoleria “è consentito esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati”.

Bilancio Italia aggiornato ad oggi:

• casi attuali: 100.269 (+1.996)
• morti: 19.468 (+619) rispetto ai +(570 di ieri su giovedì).
• guariti: 32.534 (+2.079)
TOTALE CASI: 152.271 (+4.694) sui (+3.951 di ieri su giovedì)