Covid19, vicesindaco Aviano (Lega) rilancia: “Vaccino? non fatelo, ci faranno diventare zombie”

Un caso che si somma a chi accusa il 5G di essere la causa della pandemia, fino alla teoria della crezione in laboratorio del Covid-19, su cui FoxNews, oggi, ha riaperto le indagini.

Il post sulla bacheca Facebook di Michele Ghiglianovich, vicesindaco leghista di Aviano

“Non fate il vaccino (contro il #Coronavirus) quando uscirà…metteranno di tutto dentro per farci diventare degli zombie”. Così Michele Ghiglianovich, in quota Lega, vicesindaco di Aviano in provincia di Pordenone, rilanciando in un post su fb la frase postata da un altro utente. Un vicesindaco, fanno sapere diverse testate nazionali – che sulla cosa non hanno tergiversato più di tanto, forse per creare lo scoop, – “dalla forte connotazione complottista”, che già recentemente si era pronunciato sulla correlazione tra 5G e scoppio della pandemia globale.

La frase, però, controllando meglio la sua bacheca social, apparterrebbe ad un altro utente che, sulla bacheca nel noto social network, avrebbe postato un video “venato di dietrologia sulle grandi manovre che le case farmaceutiche starebbero mettendo in atto”, così come rilanciato da Repubblica e successivamente ricondiviso dal vicesindaco in quota Lega.

Un post che, nemmeno a dirlo, ha scatenato immediate polemiche sia fra i cittadini sia in giunta. Il rischio? quello che si alimentino ulteriori fake news in merito ad una faccenda su cui nemmeno gli esperti sono concordi gli uni con gli altri, pur tuttavia concordando (ed essendo concordi tutti) sul fatto nessun ipotetico vaccino potrebbe mai farci diventare zombie. Un caso dunque, che si somma a chi accusa il 5G di essere la causa della pandemia, fino alla teoria della creazione in laboratorio del Covid-19, su cui FoxNews, oggi, ha riaperto le indagini.

Nel frattempo il Cnr avverte: “in Italia il 35% delle persone crede che le fonti ufficiali di informazione nascondano la verità”.