Biancofiore, Covid-19 solo a Bolzano? Sindaco se esiste batta un colpo!

Se nei prossimi mesi Bolzano tornerà epicentro della pandemia per le scelte scellerate della politica, non esiterò a esporre denuncia per attentato alla salute pubblica.

Sono giorni che io, da una parte a tutela della salute dei miei concittadini e il personale medico e il sanitario del San Maurizio, dall’altra denunciamo l’ennesimo schiaffo a Bolzano capoluogo da parte della Provincia, col concentramento di tutti i casi Covid al nosocomio cittadino già altamente ingolfato. Basti pensare alle liste d’attesa inevase per anni.

Sbagliata nel merito e nel metodo la decisione dell’amministrazione sanitaria altoatesina, nel metodo perché è dimostrato che l’unica cosa che argina il virus è il distanziamento sociale in ogni senso; nel metodo perché non solo non si ascoltano gli angeli delle corsie che finora ci hanno tutelato rimettendoci spesso salute e vita , ma anche perché si fa evidentemente bassa politica sulla emergenza sanitaria.

Liberare le valli dal virus e concentrarlo a Bolzano “italiana” è il fine, questo nella totale afonia del sindaco del capoluogo, intento a farsi campagna elettorale e a non disturbare il manovratore del quale ha bisogno dei voti per poter pensare di rivincere allorquando torneremo alla democrazia.

Agghiacciante! Se nei prossimi mesi Bolzano tornerà epicentro della pandemia per le scelte scellerate della politica, non esiterò a esporre denuncia per attentato alla salute pubblica.

Michaela Biancofiore