Fondo di solidarietà europeo. L’Italia chiede aiuto contro il coronavirus

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

In un periodo nel quale le polemiche intorno al tipo di aiuti che l‘Unione Europea dovrebbe elargire agli stati colpiti dalla crisi coronavirus continuano ad essere di strettissima attualità, arriva la notizia che l’Italia avrebbe fatto richiesta, tramite il Fondo di Solidarietà europeo, di aiuti economici per fronteggiare l’emergenza coronavirus e la crisi economica da essa generata.

Il Fondo di Solidarietà europeo è un meccanismo originariamente ideato per aiutare gli stati membri ad affrontare gravi catastrofi naturali, solamente lo scorso marzo però, l’UE aveva deciso di ampliarne i criteri per permetterne l’utilizzo ai paesi colpiti da questa grave emergenza sanitaria.

Ora, stando a quanto riportano ANSA e Adkronos, l’Italia, primo paese europeo ad effettuare questo tipo di richiesta, avrebbe già inviato una lettera d’intenti richiedendo aiuti finanziari per affrontare questo difficile momento.

Nelle prossime settimane il Governo dovrà inviare ulteriori dettagli circa questa manovra, con la Commissione europea che, sino al prossimo 24 giugno, raccoglierà tutte le varie richieste per poi valutarle e presentare gli aiuti economici al Parlamento Europeo e al Consiglio UE.