Primo maggio: sindacati Trentino in presidio al Santa Chiara

 “In questo strano Primo Maggio, così diverso dal solito, abbiamo voluto simbolicamente portare il nostro ringraziamento ai lavoratori dell’ospedale Santa Chiara. Un gesto per dedicare la Festa di oggi a loro e a tutti quelli che in queste giornate drammatiche non si sono mai fermati”. Così la Cgil del Trentino, che sui suoi canali social ha diffuso una nota in occasione della Festa del lavoro, con i sindacati riuniti davanti all’ospedale del capoluogo.
    “Dentro gli ospedali, nelle case di riposo, nelle nostre case a fianco di disabili e anziani, sulle strade e nei supermercati, negli stabilimenti delle industrie alimentari e delle filiere essenziali, nelle farmacie e negli uffici postali e bancari”, scrive ancora il sindacato.
    “Senza il loro impegno il nostro Paese e il nostro Trentino ce l’avrebbero fatta. Il coronavirus ci dimostra in maniera estrema l’importanza del lavoro, di tutti i lavori anche quelli più umili e spesso considerati ingiustamente di serie B”, si legge. (ANSA).