Coronavirus, oggi 19 nuovi contagi mentre diminuiscono i ricoveri

Oltre 132 mila pazienti tra dimessi e guariti

Una persona deceduta e 19 contagiate dal Covid-19 nelle ultime 24 ore in Trentino. Dei nuovi casi 10 sono persone che hanno manifestato sintomi (una è ospite di Rsa) e 9 casi sono stati individuati con screening. Anche oggi si registra un calo nei ricoveri: 6 sono i pazienti ancora in terapia intensiva, 4 a Rovereto e 2 a Trento, mentre 41 sono le persone ricoverate in altri reparti ospedalieri e 437 quelle in isolamento fiduciario a casa. 1105 sono i positivi attuali su una comunità di 5346 persone interessate. 3782 i guariti.

SITUAZIONE COMPLESSIVA IN TRENTINO

Il numero complessivo di tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è pari a 1.844 (553 letti da Apss, 958 da Cibio e 333 da Fem). Dall’inizio dell’epidemia i contagiati sono in totale 5.346, di questi 459 sono deceduti e 3.881 sono guariti o clinicamente guariti. (Provincia Autonoma di Trento)

I 10 COMUNI CON PIU’ GUARITI IN TRENTINO IN TERMINI ASSOLUTI

IL PANORAMA IN ITALIA

Continua l’impegno del Dipartimento nelle attività di coordinamento di tutte le componenti e strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile.

In particolare, nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio, a oggi, 20 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 227.364, con un incremento rispetto a ieri di 665 nuovi casi.

Il numero totale di attualmente positivi è di 62.752, con una decrescita di 2.377 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 676 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 40 pazienti rispetto a ieri. 9.624 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 367 pazienti rispetto a ieri. 52.452 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. (Protezione Civile)

SITUAZIONE IN ALTO ADIGE

Rispetto a ieri non si sono verificati decessi per il coronavirus in sette regioni e nelle province autonome di Trento e Bolzano infatti, il numero delle vittime rispetto a ieri è invariato in Sicilia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Molise e Basilicata. Rispetto a ieri, inoltre, non si sono registrati nuovi contagi in quattro regioni (Umbria, Valle d’Aosta, Molise e Basilicata) e in provincia di Bolzano. (AdnKronos)

Rispetto a ieri i deceduti sono 161 e portano il totale a 32.330. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 132.282, con un incremento di 2.881 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 26.671 in Lombardia, 9.151 in Piemonte, 5.098 in Emilia-Romagna, 3.532 in Veneto, 2.117 in Toscana, 2.178 in Liguria, 3.786 nel Lazio, 1.974 nelle Marche, 1.442 in Campania, 1.902 in Puglia, 126 nella Provincia autonoma di Trento, 1.523 in Sicilia, 596 in Friuli Venezia Giulia, 1.317 in Abruzzo, 272 nella Provincia autonoma di Bolzano, 66 in Umbria, 331 in Sardegna, 46 in Valle d’Aosta, 353 in Calabria, 198 in Molise e 73 in Basilicata. (Protezione Civile)