Via ad Immuni. Da oggi sarà finalmente possibile scaricarla

Dopo le numerose polemiche che ne hanno accompagnato lo sviluppo, oggi sembra essere il giorno chiave per Immuni, l’app pensata per monitorare i positivi al Covid-19 e poterne tracciare spostamenti e contatti.

Secondo quanto riportato da ANSA infatti, nel primo pomeriggio di oggi Immuni dovrebbe essere resa disponibile negli store digitali e potrà essere scaricata dalla popolazione sui propri smartphone.

Nonostante questo ulteriore sviluppo, è stato però reso noto che la sperimentazione dell’app non sarà immediata. Partirà infatti il prossimo 3 giugno e vedrà coinvolte, inizialmente, solo quattro regioni: Puglia, Abruzzo, Marche e Liguria.

In merito alla disponibilità dell’applicazione è intervenuto direttamente il capo della task force della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, che durante un intervista rilasciata ad ANSA, ha dichiarato: “Più che una sperimentazione si tratterà di un test di pochi giorni, forse una settimana, per provare le funzionalità dell’App. L’App Immuni offre la possibilità di tracciare i contatti dei contagiati dal Covid-19, uno strumento utile perché, in caso di contagio di una persona, ci aiuterà a rintracciare tutti i suoi contatti, anche quelli sconosciuti che diversamente non riusciremmo a raggiungere”.

Concludendo l’intervista Lopalco ha specificato che scaricherà l’app, aggiungendo come Immuni rappresenti un svolta per la popolazione dato che, a fronte dell’inserimento di pochi dati, lavorerà in maniera autonoma e anonima attraverso gli smartphone.