Trentino. Per aiutare il turismo, Lega propone apertura musei anche il lunedì

Il Consigliere provinciale di Lega Salvini Trentino, Devid Moranduzzo, ha informato di aver depositato una proposta di mozione, firmata anche da numerosi esponenti del Gruppo Consiliare di Lega Salvini Trentino

Con la graduale riapertura dei flussi turistici, il Trentino, come molte altre regioni italiane, si è trovato nella difficile situazione di dover far ripartire uno dei settori cardine dell’economia locale che, a causa dell’emergenza sanitaria di Covid-19, ha subito gravose perdite.

In quest’ottica, il Consigliere provinciale di Lega Salvini Trentino, Devid Moranduzzo, ha informato di aver depositato una proposta di mozione, firmata anche da numerosi esponenti del Gruppo Consiliare di Lega Salvini Trentino, atta a valutare la possibilità che i musei e i siti archeologici trentino possano rimanere aperti anche il lunedì.

Questa possibilità, che per stessa ammissione dei firmatari, dovrà essere valutata sulla base dei flussi turistici e sulle proiezioni dei visitatori, permetterebbe al Trentino di aumentare il suo, già di per sé molto alto, appeal sui turisti italiani e stranieri.

Il Consigliere Moranduzzo in merito ha evidenziato: “Questa proposta di mozione nasce da alcuni episodi che sono stati portati alla nostra attenzione. È capitato più volte che ad alcuni turisti, provenienti da fuori regione con una limitata quantità di tempo a disposizione per visitare i nostri luoghi di cultura, gli fosse preclusa la possibilità di visitare musei o siti archeologici poiché il lunedì questi osservano giorno di chiusura”.

Moranduzzo ha chiarito anche come con i diretti interessati (operatori turistici, lavoratori del settore e guide museali) vi sia già stato un confronto. Confronto che ha visto gli operatori del settore dare la loro piena disponibilità a tenere aperto un giorno in più.