Paccher interviene all’Assemblea degli Alpini del Trentino

Il Presidente del Consiglio regionale ringrazia il Presidente uscente, Maurizio Pinamonti per il contributo dato in questi annie augura buon lavoro ai nuovi eletti.

“Le penne nere – ha detto il presidente Roberto Paccher intervenendo presso la sede degli Alpini di Trento ad una assemblea particolare, svolta in collegamento con le sedi territoriali a causa delle misure di sicurezza previste per l’emergenza sanitaria – sono una realtà essenziale della nostra terra: persone animate da un autentico spirito di solidarietá, generose verso il prossimo e pronte ad intervenire laddove ve ne sia bisogno senza chiedere nulla in cambio”. Il presidente Paccher ha ringraziato Maurizio Pinamonti per quanto ha fatto in questi anni, ricordando l’impegno nel volontariato di tutti i soci e lo straordinario evento che ha visto Trento ospitare l’Adunata nel 2018.

“La presenza degli Alpini nelle nostre valli, nei nostri paesi, é importantissima e anche durante questo periodo di emergenza si sono adoperati per la propria comunità, per aiutare coloro che ne avevano bisogno. Come Alpini- ha detto – siete tutti protagonisti del tessuto sociale della nostra terra, ne rappresentate un forte collante, e proprio la diffusione così capillare delle Associazioni sul territorio ne è la più grande testimonianza”.

“A coloro che saranno nominati al termine di questa assemblea, e in particolare a Paolo Frizzi – ha concluso Paccher – voglio augurare buon lavoro, auspicando che possiate svolgere al meglio i vostri compiti e nella maggior serenità possibile”