Comunali Trento. Condini: “Non ho intenzione di candidarmi e non ho ricevuto richieste in tal senso”

“Non ho intenzione di candidarmi per le prossime elezioni amministrative e voglio chiarire questo punto”, a dirlo Marcello Condini, nome gettonato nelle scorse settimane come alternativa al candidato ufficiale del centrodestra al ruolo di Sindaco presso il comune di Trento. Il noto commercialista ha voluto così chiarire ogni possibile voce circa una sua possibile candidatura.

Condini infatti spiega: “Non ho mai ricevuto alcuna richiesta ufficiale di disponibilità a candidarmi da parte di qualsiasi coalizione così come non ho mai manifestato la volontà di presentare in qualsiasi forma una mia candidatura per le prossime elezioni amministrative”.

Da parte sua vi è certamente il fatto di sentirsi onorato per essere stato citato sui giornali, ma la sua è una disponibilità da gregario, ovvero da persona che è disposta “a contribuire al bene comune mettendo a disposizione la mia esperienza tecnica e professionale negli interessi della nostra Comunità. In momenti storici difficili come quello che stiamo attraversando dobbiamo fare la nostra parte e anche per questo desidero formulare a tutti coloro che sono impegnati in questa importante sfida, i miei migliori auguri affinché possano, nell’ambito di una sana competizione democratica, dare il loro migliore apporto alla crescita della nostra amata Città”.

Condini poi aggiunge: “Trento, oggi più di ieri, ha davvero bisogno di proposte e di progetti veri, sani, innovativi, realizzabili e funzionali oltreché economicamente sostenibili e aperti alle imprese e all’iniziativa per una società migliore, più libera e più realizzata. A tutto questo guardo e guarderò sempre con interesse”.