No a proroga delle scadenze fiscali. Bisesti: “Governo odia chi fa impresa!”

Mirko Bisesti, Segretario nazionale di Lega Salvini Trentino e Assessore all’Istruzione, Università e cultura della Provincia Autonoma di Trento, è intervenuto nel pomeriggio odierno per commentare le dichiarazioni rese dal viceministro dell’Economia del PD, Antonio Misiani, in merito alla mancata proroga delle scadenze fiscali.

Il viceministro infatti, intervenuto sull’argomento al quotidiano “La Stampa”, si è allineato alle dichiarazioni della pentastellata, Laura Castelli, che in piena crisi aveva invitato i ristoratori scontenti a cambiare mestiere, affermando: “In questo Paese bisogna anche iniziare a dire che le imposte vanno pagate perché servono a finanziare i servizi essenziali. E non credo che le partite Iva stiano peggio degli altri. Abbiamo già concesso rinvii, aiuti e sgravi, dunque presentarci come arcigni nemici dei contribuenti è una caricatura. Ed è chiaramente strumentale da parte delle opposizioni.”

Mirko Bisesti, mostrando di non aver per nulla gradito l’intervento di Misiani, non ha nascosto lo sdegno per le parole del viceministro, affermando come le stesse siano un offesa per tutti i lavoratori e aggiungendo come questa, unita alle parole di Laura Castelli, sia l’ennesima affermazione assolutamente inaccetabile pronunciata da chi è al Governo.

“Arriveranno a dire che anche le Partite Iva possono cambiare lavoro come i ristoratori? Questo è un Governo che odia chi fa impresa!” ha poi concluso il Segretario Nazionale di Lega Salvini Trentino.