Trento. Urso (FdI): ora tutti insieme, senza personalismi, si può vincere

“Mi auguro che il senso di responsabilità manifestato dall’avvocato Baracetti, sia condiviso anche dagli altri candidati del centrodestra e di chiunque intenda davvero costruire una alternativa di governo alle sinistre nella città di Trento”: è quanto rileva il senatore Adolfo Urso, commissario provinciale di Fratelli d’Italia.

“Non è questo il momento dei personalismi nè di rivendicare meriti o primazie, non l’abbiano fatto noi che, anzi, abbiamo lavorato in queste settimane solo per rinsaldare e rafforzare la proposta politica del centrodestra autonomista, spero che lo facciano con altrettanto spirito di servizio tutte le altre forze politiche e civiche con l’unico obiettivo del “bene  comune” nei confronti di una città che guarda a noi come l’unica alternativa possibile, nel segno del cambiamento e del buon governo. Si può farlo, si deve farlo. Alimentare ulteriori divisioni o contrapposizioni significa fare il gioco degli avversari. Questo è il momento dell’unità e della responsabilità, sono certo che prevarrà in tutti lo spirito di servizio che caratterizza le donne e gli uomini del centrodestra, Fratelli d’Italia farà la sua parte senza riserve e senza infingimenti, nella convinzione che tutti siano animati della stessa volontà positiva e propositiva per costruire quella larga coalizione civica e politica che la città di Trento merita. Fratelli d’Italia non pone condizioni preclusive ed auspica che altrettanto facciamo le altre forze politiche. È il momento di guardare avanti per costituire il futuro!”.