Covid_19. Vaccino U.S.A arriva al test sull’uomo, ma Oms avverte: “pandemia continua ad accelerare, casi quasi raddoppiati”

Mentre negli Stati Uniti il coronavirus continua ad essere un serio problema, con il numero di casi salito alla vertiginosa cifra di 4.2 milioni, il National Institute of Health ha reso noto come il vaccino sviluppato dall’azienda statunitense “Moderna” sia arrivato alla fase 3 e sia pronto ad essere sperimentato sull’uomo.

Moderna, che come riporta ANSA ha sviluppato il vaccino anti-Covid di concerto con l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive statunitense (di cui Anthony Fauci è il direttore, sarebbe pronta a sperimentare il proprio prodotto sull’uomo segnando un sensibile passo avanti nella ricerca contro questo temibile virus.

Questa notizia arriva a poche ore dall‘annuncio poco lusinghiero del Direttore dell’Organizzazione Mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, che ha affermato come i dati evidenzino una sensibile accellerata della pandemia, aggiungendo: “Quasi 16 milioni di casi di Covid-19 sono stati segnalati all’Oms e oltre 640.000 morti. E la pandemia continua ad accelerare. Nelle ultime 6 settimane, il numero totale di casi è quasi raddoppiato.”