Orsi: da ora le mappe

Il servizio colloca in via generica le aree occupate da esemplari problematici.

Prosegue, da parte del Servizio Foreste e fauna della Provincia autonoma di Trento, il monitoraggio intensivo dei due esemplari di orso dotati di radiocollare, nello specifico JJ4 e M49. Per quanto riguarda quest’ultimo, la notte scorsa è sceso lungo i versanti orientali della Marzola ed ha attraversato la piana a sud di Pergine all’altezza di S. Cristoforo, per poi risalire in direzione di Vignola Falesina e Panarotta.

Esempio di visualizzazione su smartphone.

Tali movimenti sono stati costantemente seguiti dai forestali e prontamente segnalati agli amministratori dei territori interessati. Va detto poi che da oggi è disponibile un ulteriore strumento di informazione, destinato ad una utenza più vasta: si tratta di una riproduzione on line della mappa che riporta, con aggiornamenti costanti, l’area dove gli strumenti rilevano la presenza di entrambi gli esemplari. Per ragioni di sicurezza, al fine di scoraggiare iniziative inopportune, il grado di precisione è volutamente tarato per non consentirne l’esatta individuazione da parte di nessuno, eccetto ovviamente gli specialisti del Corpo forestale.

LINK QUI

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=1I2AwqVdHwkiRrQeFHHf5A1IoCioVd9TQ&ll=46.21132787689252%2C11.118781829866261&z=11

Il quadratino rosa sarebbe la Lady JJ e il quadratino azzurro il Boy M. I due orsi attualmente sotto osservazione. NB Foto di orsi di Claudio Groff.