Luglio, temperature più basse e meno pioggia degli anni scorsi

Le rilevazioni di MeteoTrentino. Fulmini un giorno su due per un totale di 2.357 scariche elettriche.

Nel mese di luglio le temperature in Trentino non hanno raggiunto valori molto elevati ed i flussi occidentali o nordoccidentali hanno determinato la quasi assenza di condizioni di afa. Lo evidenzia MeteoTrentino nella sua analisi meteorologica mensile, sottolineando come il mese scorso sia stato caratterizzato da infiltrazioni di aria atlantica a tratti instabile, poiché l’anticiclone delle Azzorre ha interessato solo marginalmente le Alpi.

Secondo quanto emerge dalle rilevazioni della stazione Trento Laste – presa come punto di riferimento – la temperatura media mensile di luglio è stata di 23,5 gradi e risulta solo di mezzo grado più alta della media climatica che è pari a 23 gradi. La temperatura massima del mese ha toccato quota 35,2 gradi il giorno 30 e risulta leggermente superiore alla media delle massime che è di 34,4 gradi. La minima assoluta è stata invece di 13,5 gradi, registrata il giorno 12 e superiore alla media che è pari a 12 gradi. Nel mese di luglio, alle Laste sono state registrate inoltre precipitazioni per un totale di 57,6 millimetri: un dato inferiore alla media che ammonta a 87,4 millimetri; il numero di giorni piovosi (ossia quelli in cui la precipitazione risulta maggiore di 1 millimetro), è stata pari a 10 contro un valore medio di 8. Anche la cosiddetta “cumulata totale” a partire dallo scorso gennaio (pari a 408,6 millimetri) si mantiene ben al di sotto sia del valore dell’anno scorso (613 millimetri) sia del massimo storico (1.647,1 millimetri). 
Per quanto riguarda le altre stazioni analizzate, il mese di luglio ha assunto valori termici e pluviometrici vicini ai valori medi: Castello Tesino (18,6 gradi e 118,6 millimetri), Lavarone (17,3 gradi e 128,8 millimetri), Malé (19,1 gradi e 107 millimetri), Tione (20,8 gradi e 101 millimetri), Cavalese (18,6 gradi e 102 millimetri), Predazzo (18,6 gradi e 105,6 millimetri) e Rovereto (24,6 gradi e 95,2 millimetri).
Infine, circa un giorno su due sono stati registrati fulmini in Trentino, per un totale di 2.357 scariche elettriche nube-terra: questo valore risulta leggermente inferiore alla media.(ab)