In Trentino-Alto Adige solo 33.000 veicoli in circolazione sono Euro 0

old abandoned car

In Trentino-Alto Adige, secondo un’indagine effettuata da Facile.it e realizzata osservando i dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, risultano iscritte nei registri della motorizzazione ancora 33.708 auto di classificazione Euro 0, corrispondenti al 5,20% del totale delle vetture a uso privato registrate in regione.

Se la cifra sembra alta, però, bisogna tenere conto che si tratta della regione più virtuosa del Paese, visto che la media italiana si aggira intorno all’8,4%. La “maglia nera” della regione spetta alla provincia di Bolzano, con 17.379 vetture e un rapporto percentuale di 5,64%. Risulta così il Trentino la provincia più “green”, con solo 16.329 vetture Euro 0, pari al 4,80% del totale.

Il quadro invece peggiora se si allarga l’analisi alle vetture di categoria Euro 1-2-3: in quel caso i veicoli sono oltre 153mila con il 23,67% di auto che ha 15 o più anni di anzianità. Questo rappresenta un danno non solo per l’ambiente e per la sicurezza stradale, ma anche per le tasche dei proprietari: assicurare un veicolo Euro 3 del 2005, infatti, può costare fino al 156% in più rispetto allo stesso veicolo nella versione Euro 6, immatricolato nel 2020.