FIRENZE, MATTEO SALVINI AGGREDITO: IL VIDEO IN ESCLUSIVA QUI

Il leader della Lega, Matteo Salvini, è stato aggredito mentre si trovava a Pontassieve, in Provincia di Firenze, impegnato nella campagna elettorale in vista delle prossime Elezioni Regionali 2020.

Come si evince dal filmato, Matteo Salvini è stato strattonato da una giovane, originaria del Congo, che dopo avergli abbassato la mascherina, gli ha strappato la camicia. Aggredendolo sia fisicamente che verbalmente.

Il tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine ha impedito che la situazione potesse degenerare, con la ragazza che è stata fermata ed identificata.

A seguito dell’aggressione subita, come chiarisce “Il Messaggero”, il leader della Lega ha voluto rassicurare i presenti sulle proprie condizioni di salute, affermando: “Tutto bene tranquilli, nessun problema fisico. La camicia strappata la posso ricomprare, il Rosario strappato con violenza dal collo che mi aveva donato un Parroco purtroppo no. Sto bene, ho incontrato una persona che avendo idee che valgono poco ha usato le mani, addirittura mi ha detto “ti maledico”.