Molinari ad Ala a sostegno di Vanessa Cattoi: “Ha tutte le carte in regola per essere un ottimo Sindaco”

“Essere Onorevoli e amministrare un Comune? Si può tranquillamente fare e molti Onorevoli della Lega hanno già esperienze in merito”, ad affermarlo il Capogruppo della Lega – Salvini Premier alla Camera dei Deputati, Riccardo Molinari, oggi in visita ad Ala a sostegno della candidata Sindaco e Onorevole Vanessa Cattoi. Un incontro che ha visto la partecipazione di molte persone che credono in un deciso cambiamento per l’amministrazione comunale di Ala. “Ho deciso di scendere in campo come Sindaco e ciò non avrà alcun costo per la comunità, anzi quest’ultima, una volta Sindaco, potrà contare su una squadra di persone affiatate e con esperienza per governare al meglio il nostro Comune. – Ha affermato l’Onorevole Vanessa Cattoi che poi ha aggiunto – Oggi ringrazio l’Onorevole Molinari per aver ancora una volta dimostrato con la sua presenza come la Lega abbia a cuore anche a livello nazionale l’autonomia del Trentino, autonomia che deve essere tutelata dagli amici di Renzi che governano il nostro Paese”. 

L’Onorevole Molinari ha poi aggiunto: “La squadra di Onorevoli della Lega – Salvini Premier proveniente dal Trentino è numerosa ed è composta da persone valide e motivate. La mia presenza oggi in Trentino vuole essere un ringraziamento per il lavoro da loro svolto sia in aula sia in commissione con proposte lungimiranti e piene di buon senso, quel buonsenso che del resto contraddistingue noi della Lega. Siate quindi orgogliosi di poter domenica e lunedì scegliere come Sindaco un Onorevole, una madre ma soprattutto una donna come Vanessa Cattoi”.

A seguito di questo incontro con il pubblico, l’Onorevole Vanessa Cattoi e i rappresentanti della Lega Salvini Premier hanno voluto accompagnare l’Onorevole Molinari a fare visita presso alla cantina dell’Azienda Agricola Albino Martinelli a Chizzola: una visita che è stata scelta in modo non casuale. Le cantine sono infatti il motore dell’economia del Comune di Ala, un paese che si fonda principalmente sull’agricoltura. Occorre quindi tutelare sia le cantine che le aziende locali, anche quelle più piccole. Esempi di aziende da tutelare – ma come queste tante altre – sono la Marcante Fondi e Marcante Serbatoi, che il prossimo anno compiranno sessant’anni dalla fondazione della società.