Covid19. Più di metà della Francia “zona rossa”, in Spagna pronti nuovi lockdown locali su Madrid

Mentre in Italia la situazione sembra essere ancora sotto controllo, nel resto d’Europa l’epidemia di coronavirus continua a preoccupare con i casi che continuano ad aumentarecostringendo diversi stati europei a prendere le dovute contromisure.

È il caso della Francia dove più della metà dei dipartimenti è stata dichiarata zona rossa. Nello specifico sono 50 i dipartimenti, pari alla maggioranza del territorio francese, dove è stato appurato che vi sia“la circolazione attiva del virus”, con i prefetti pronti ad attuare ulteriori misure restrittive per bloccare la nuova espansione delCovid-19.

Anche in Spagnala situazione sembra tutt’altro che rosea, dopo che venerdì era stata registrata la considerevole cifra di 14 mila nuovi contagi, il premier iberico Pedro Sànchezera intervenuto affermando di essere preoccupato ma come non fosse previsto, allo stato attuale delle cose, un nuovo lockdown. Oggi però,fonti spagnole hanno chiarito come a Madrid la polizia sia scesa in campo organizzando diverse pattuglie pronte ad effettuare controlli casuali sulla popolazione.

Stando a quanto riporta ANSA, questa sarebbe la soluzione scelta dal comune di Madrid in vista della prossima settimana in cui scatteranno lockdown locali in sei quartieri della capitale spagnola, così da riuscire a contenere al meglio la nuova ondata di Covid-19.