DPCM domani: attrito con le opposizioni

Conte all'ultimo apre alle minoranze. Difficile percorso. Ma è diniego.

Per il centrodestra il tavolo proposto dal premier è “un ravvedimento tardivo”.
Domenica mattina il punto con le Regioni sull’ipotesi di chiudere le città più colpite, senza arrivare a un lockdown totale. Il premier assicura: “Difenderemo finché possiamo la didattica in presenza”. Gualtieri: “Il blocco dei licenziamenti “non è strutturale, ma di emergenza”.