Like papale alla modella brasiliana su Instagram. Al via le indagini

Molte delle grandi personalità pubbliche e politiche sono oggi presenti su molti social network. Uno dei più gettonati al momento è certamente Instagram, dove si possono mostrare foto e brevi video delle proprie attività o dei propri outfit. Tra le personalità più influenti presenti su questo social vi è anche Sua Santità Papa Francesco, presente con l’account “franciscus“.

L’account, che ha circa 7 milioni e mezzo di followers, è salito alla ribalta per un fatto un po’ inatteso, dato il personaggio al quale risale il profilo. Sembra infatti che l’account del pontefice abbia messo un like a una foto di Natalia Garibotto, modella brasiliana in posa dichiaratamente sexy.

Ovviamente il like è stato tolto dopo qualche ora, ma nel frattempo la notizia ha destato scalpore internazionale, condito dalle dichiarazioni della stessa modella: “A mia madre non piacciono le foto del mio sedere, mentre il Papa ha fatto un double-tap (nome in gergo per indicare il like su Instagram, ndr)…almeno andrò in Paradiso!“.

Dopo l’increscioso “incidente”, il Vaticano ha lanciato un’indagine per capire come sia potuto accadere. Al momento, da parte della Sala Stampa vaticana vige un rigoroso silenzio stampa, nonostante le domande incalzanti da parte dei giornalisti, cercando di capire se si sia trattato di un errore, di uno scherzo o di una “ripicca” di qualche Social Media Manager.

La foto gradita al Papa – o a chi per lui, evidentemente – vede la modella in tenuta da “scolaretta sexy”, intenta a posare dei libri all’interno di un armadietto mostrando il suo fondoschiena in pose che non lasciano molto spazio all’immaginazione. Secondo quanto riferisce la Catholic News Agency, i social del Pontefice sono gestiti da un team, di cui un componente potrebbe aver compiuto un errore. Di fatto, la modella ha ricevuto oltre 115 mila like alla sua foto.

Natalia Garibotto, 27 anni, dice che la sua foto impertinente è piaciuta all'account Instagram ufficiale del Papa
Photocredit: The Sun