Covid. Censis: “Cinque milioni di italiani hanno difficoltà a mettere in tavola un pasto decente”

“Cinque milioni di italiani hanno difficoltà a mettere in tavola un pasto decente, 7 milioni e 600mila hanno avuto un peggioramento del tenore di vita.”

È iniziato così il secondo rapporto Censis-Tendercapitali “La sostenibilità al tempo del primato della salute”. Rapporto che ha fotografato la difficile situazione in cui versano milioni di italiani a seguito delle restrizioni emanate dal Governo per contrastare la pandemia di Coronavirus.

Il report di Censis, come riporta ANSA, ha evidenziato inoltre, come per il 60% degli italiani intervistati abbia considerato l’ipotesi di perdere il lavoro o il reddito per il prossimo anno.

Un altro punto saliente del lavoro di Censis-Tendercapitali è stato quello relativo al gender gap, ovvero il divario tra uomini e donne in questo caso dal punto di vista occupazionale.

Secondo il report infatti, nel tasso occupazionale tra uomini e donne vi sarebbero circa 20 punti di differenza, con quello relativo al genere femminile diminuito di oltre il doppio, a seguito dell’emergenza covid-19, rispetto a quello maschile.

Questo rapporto evidenzia, ancora una volta, in maniera inequivocabile come il coronavirus e tutti i suoi strascichi abbiano impattato negativamente sul tenore di vita della popolazione italiana e come, la stessa, abbia bisogno di aiuto per superare questo difficile periodo storico