Roma. Agenti fanno sesso all’interno della volante, ma dimenticano l’autoradio acceso

????????????????????????????????????

Ha dell’incredibile quanto successo a Roma, nel quartiere di Tor di Quinto, dove due vigili hanno avuto un rapporto sessuale all’interno dell’auto di servizio dimenticandosi però di spegnere la radio. 

La coppia, come riporta Leggo.it con la notizia ripresa anche da Adkronos, sarebbe in forza al XV gruppo e, la sera incriminata, erano in servizio con il compito di pattugliare il campo rom di via Tor di Quinto e, una volta raggiunta insieme la posizione assegnatagli, sarebbe scattato “il momento di passione”. 

Nello specifico, i due vigili urbani, una donna sui quaranta e un uomo leggermente più vecchio, si sarebbero appartati di fronte al campo rom della zona di Tor di Quinto a Roma, e avrebbero iniziato ad avere un rapporto sessuale all’interno della volante. 

I due però, forse la foga del momento forse per un errore, hanno dimenticato l’autoradio della vettura accesa che ha documentato l’intera performance.  

L’atto sessuale è stato poi registrato da qualcuno, con il file che è arrivato direttamente al comandante generale della polizia municipale della Capitale, Stefano Napoli, che avrebbe contestualmente aperto un’inchiesta per fare chiarezza sull’accaduto. 

In attesa che vengano fatte le dovute verifiche sull’accaduto, il gesto ha rapidamente creato molto clamore. La notizia, ripresa da una famosa pagina Facebook, ha scatenato l’ilarità del popolo dei social network

Tra chi ironizza: “Beh, 2 vigili che avevano comunque voglia di fare qualcosa. È un record” e chi si è lasciato andare a semplici smile, la notizia ha raccolto in poche ore oltre 3600 reaction e più di 870 commenti