Rovereto, Gioventù Nazionale a difesa delle attività commerciali locali

“Lo spettacolo deve continuare”, recita lo spot di una delle più importanti reti di e-commerce, ma Gioventú Nazionale a questo teatro dell’assurdo non ci sta!” così esordisce il comunicato a firma Francesco Barone, presidente regionale e Davide Piasente presidente provinciale di GN Trentino A. Adige.

“È per questa ragione che i ragazzi di GN, gruppo giovanile di Fratelli d’Italia, hanno deciso di smettere di aspettare Godot e sono scesi in campo per le vie del centro cittadino di Rovereto con lo slogan “difendi l’Italia compra locale”. In questo momento di profonda crisi, infatti, é più che mai necessario fare gli acquisti natalizi nelle botteghe dei centri cittadini, cuori pulsanti delle nostre comunità, punti nevralgici che offrono posti di lavoro e sostengono economicamente la maggior parte delle famiglie.” prosegue il documento distribuito a margine di un sit-in, nelle vie di Rovereto, a difesa delle realtà economiche locali.

Sit-in al quale hanno aderito il capogruppo in Consiglio Comunale, dott. Piergiorgio Plotegher, il presidente del locale circolo, Giuseppe Di Spirito, nonché il vicepresidente di circoscrizione, Renzo Bonafini.

“Mentre il Governo pensa a regalare monopattIni e si arrovella sulla possibilità di lasciar lavorare i ristoratori durante la notte del Santo Natale e di San Silvestro (salvo poi dichiarare che dovranno essere le Camere a decidere per non assumersene la responsabilità politica) le nostre attività rischiano di non poter più rialzare la saracinesca.
A questo gioco al massacro, che avvantaggia unicamente i grandi gruppi internazionali, Noi non ci stiamo e saremo, come sempre, dalla parte del Popolo Italiano, a fronte alta com’è nel nostro stile!”
conclude comunicato diffuso.

Redazione