Recovery Plan. Dopo approvazione del piano da 209 miliardi, Di Maio: “serve concretezza, la crisi la vivono gli italiani non la politica”

Ieri sera abbiamo approvato il piano da 209 miliardi di euro del recovery plan con il quale avvieremo la ricostruzione.L’Italia deve ripartire”.

E’ iniziato così l’intervento con il quale, il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio ha voluto commentare l’approvazione del piano da più di 200 milioni di euro del Recovery Plan e fare chiarezza sulle modalità con le quali l’Italia potrà cercare di ripartire dalla pesante crisi che il Covid-19 ha generato.

Il Ministro ha poi ricordato come sia importante mantenere serietà e responsabilità in un momento così particolare e delicato come quello che sta vivendo attualmente il nostro paese.

Aggiungendo poi, come sia altrettanto fondamentale che tutti facciano un passo indietro per il bene dell’Italia, specificando come concetti quali pragmatismo e concretezza devono essere alla base del comportamento di tutti.

“Parliamo di risorse per fronteggiare la pandemia, di aiuti per chi fatica dalla mattina alla sera, di pensioni, di anziani, parliamo di chi è stato colpito ingiustamente dalla crisi come imprese e lavoratori.La vera crisi la stanno vivendo gli italiani, non la politica” ha infine concluso Luigi Di Maio.