Senato, nasce intergruppo M5S-PD-LeU: ennesimo passo verso la fine dei grillini

Un perimetro di maggioranza per arginare la Lega? Sicuramente un segnale, l'ennesimo, della fine politica dei 5Stelle, che da soci di maggioranza nel Conte I e successivamente Conte II, con questo nuovo intergruppo cedono parte della loro quota, in un rapporto di forza a tre, che delimita la loro stessa azione di Governo

fonte: Facebook

Alla vigilia del voto di fiducia al nuovo governo Draghi M5s, Pd e Leu,hanno deciso di costituire un intergruppo parlamentare che “a partire dall’esperienza positiva del Conte II, promuova iniziative comuni sulle grandi sfide del Paese, dall’emergenza sanitaria, economica e sociale fino alla transizione ecologica e innovazione digitale”.

“Con questo spirito, da domani, saremo insieme per rilanciare e ricostruire il nostro Paese”,affermano i capigruppo al Senato dei 3 partiti.Iniziativa “giusta e opportuna”, afferma, come riportato da Rai, l’ex premier Conte.

Un perimetro di maggioranza per arginare la Lega? Sicuramente un segnale, l’ennesimo, della fine politica dei 5Stelle, che da soci di maggioranza nel Conte I e successivamente Conte II, con questo nuovo intergruppo cedono parte della loro quota, in un rapporto di forza a tre, che delimita la loro stessa azione di Governo, tra ingerenze di PD e addirittura Leu. Partiti in antitesi con le originarie linee dei 5stelle (che tanto gli avevano permesso di guadagnare consenso alle scorse politiche).