Intergruppo PD-M5S-LeU. Per Giorgia Meloni anche il cdx dovrebbe farlo: “Formulerò proposta a Salvini e Berlusconi”

A poche ore dalla diffusione della notizia della nascita dell’intergruppo parlamentare, creato da Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e Liberi e Uguali per promuovere iniziative comuni sulle prossime sfide del Paese, la Presidente di Fratelli d’ItaliaGiorgia Meloni, è intervenuta per evidenziare quali potrebbero essere le prossime mosse del centrodestra. 

Se a molti la creazione di questo nuovo intergruppo è sembrata una velata sfida al centrodestra, nonostante il clima d’intesa e collaborazione venutosi a creare intorno al nuovo Governo Draghi, la risposta di Giorgia Meloni non si è fatta attendere con la stessa che, parlando di questa nuova iniziativa, ha dichiarato: “Se Pd, M5S e Leu hanno formato un intergruppo parlamentare per coordinare la loro attività nella maggioranza a sostegno di Draghi, evidentemente contro gli altri partiti che sostengono il Governo, allora penso che anche il centrodestra debba dotarsi di un suo intergruppo per portare avanti il programma elettorale comune”.  

Per la Presidente di Fratelli d’Italia, l’utilità di creare un intergruppo targato centrodestra, non avrebbe nulla a che vedere con l’attuale, diverso, posizionamento dei partiti della coalizione all’interno del Parlamento ma sarebbe importante per fornire una contromisura efficace all’alleanza tra PD M5S e LeU. 

“Formulerò questa proposta a Salvini e Berlusconi e mi auguro possa essere accolta” ha infine concluso Giorgia Meloni

L’intenzione di Giorgia Meloni, nonostante Fratelli d’Italia sia rimasto fuori dalla coalizione di Governo, sembra essere quella di continuare a promuovere l’idea di un centrodestra unito e che possa, da un lato, fare fronte comune per promuovere il proprio programma elettorale, dall’altro fornire un’opzione seria e competente a PD, M5S e LeU